Cerca una news

09 aprile 2020

SDA Bocconi Digital Wall: ci si incontra sul “muro”

Un muro che non divide, ma avvicina: SDA Bocconi mette a disposizione uno spazio digitale per condividere le best practice lavorative durante la pandemia. Perché tutto cambia, tutto si trasforma e soprattutto #tuttosirisolve.

SDA Bocconi Digital Wall è uno spazio digitale che raccoglie i contributi sui problemi manageriali che ognuno di noi sta affrontando in questo particolare momento storico, dove si possono condividere le best practice di vari settori, al fine di trovare insieme le soluzioni più idonee. 

 

Che cos’è e come funziona
Si tratta di una bacheca virtuale su cui postare materiali come video, audio, testi, dove si possono porre domande e avere risposte, sia da altri partecipanti sia dai docenti che dallo staff della Scuola. Tutti i post saranno moderati.

I docenti SDA Bocconi posteranno le loro opinioni, pratiche di problem solving e a loro volta tutti i membri della piattaforma potranno scegliere il formato per postare i propri contenuti, ossia:

• video (consigliato di registrare file in qualità web e di non superare i 60 secondi);

• audio (si sconsiglia di superare i 60 secondi)

• foto (consigliato di non superare i 400x400 px)

• link a video esterni;

• testi (si consiglia di non superare i 900 caratteri, per la leggibilità del testo);

• ricerche Google;

• disegni realizzati a mano libera;

• la propria posizione geografica. 

Una nota tecnica
Il peso del singolo contenuto non può superare i 250MB e che in ogni post va inserito il proprio nome.
 

A chi è rivolto
Il progetto è aperto a tutti: dalla community MINE (ossia tutti gli ex partecipanti ai corsi Open, Master e Custom), agli Alumni Bocconi, che potranno quindi postare i materiali che riterranno utili e a chiunque voglia intervenire, suggerire, postare.

E’ la community, appunto, a raccogliere i contributi di tutti i suoi membri, fatta di manager pubblici e privati, di imprese e di professionisti, oltre che della Faculty e dello staff di Scuola, sui vari temi “caldi”: i problemi che ognuno sta affrontando in queste settimane, e le modalità con cui si sta tentando di risolverli (o li ha risolti). 

Perché SDA Bocconi Wall
“In un momento in cui i social sovrabbondano in condivisione di stati d’animo e di consigli per la salute, noi vogliamo dare spazio e visibilità al lavoro duro e quotidiano che i nostri partecipanti stanno svolgendo in questo periodo, con l’idea di offrire un servizio e di divulgare le best practice”, spiega Beppe Soda, Dean della Scuola. “Spesso come docenti siamo chiamati a fornire nostre opinioni in diverse occasioni; in questo caso vorremmo dare la possibilità alla community di farlo, fornendo uno spazio e una visibilità adeguati”, conclude.

Info: marco.motta@sdabocconi.it